Acquerello. L'acqua bella che vuoi tu

 

Ed eccoci al corso di acquerello. Pochi colori, quelli fondamentali, tanta acqua e i pennelli che passano dagli uni all'altra, per portare sul foglio le forme belle.

Una vera sfida. Un filare di alberi che delimita un campo in cui spunta qua e là dei papaveri. Il cielo è infuocato, forse è quello del tramonto.

Ma il foglio è bianco. Da dove cominciare? Basta seguire le indicazioni, i consigli: metti meno colore, metti più acqua, stendi meno, stendi di più, asciuga il pennello, bagnalo...e alla fine quasi quasi non crediamo ai nostri occhi!